All’Autodromo Internazionale del Mugello cala il sole dopo una domenica di fuoco e piena di emozioni, vissute in un’incredibile gara della Yamaha R7 Cup all’interno della cornice della Coppa Italia. Dopo le qualifiche ufficiali di sabato, Nicola Campedelli conquista un incredibile vittoria nel trofeo monomarca Yamaha, riuscendo a salire sul gradino più alto del podio per soli 13 millesimi, grazie ad un arrivo in volata e un sorpasso compiuto pochi metri prima del traguardo! Nicola ha gestito la gara in modo perfetto, recuperando alcune posizioni perse in partenza e riducendo il distacco dal gruppo di testa nelle tornate finali, mettendo così in atto la sua strategia.

Stefano Fellegara invece, wild card d’eccezione per questo weekend al Mugello, è stato protagonista di una doppia gara grazie ad una partecipazione all’ultimo minuto nella categoria Pirelli 600, dove partendo ultimo, ha concluso primo di categoria e quattordicesimo nella classifica generale. Qualche ora dopo Stefano è risalito in moto, questa volta sulla Yamaha R7 per prendere parte alla gara in programma alle 16.20. Dal ventiduesimo posto in griglia di partenza, è riuscito a rimontare alcune posizioni terminando quindicesimo a solo un millesimo dal pilota davanti, conquistando così un punto in classifica.

 

 

Questo weekend di gara della Yamaha R7 Cup è stato senza dubbio positivo, con una vittoria strepitosa alla nostra seconda partecipazione assoluta in questo trofeo. Non ci resta che attendere l’ultimo evento in programma di questo campionato, previsto per il weekend del 27/28 agosto sempre al Mugello. Nel frattempo, il prossimo weekend di gara per Team Rosso e Nero, vi ricordiamo essere il Round 4 del Campionato Italiano Velocità al Misano World Circuit Marco Simoncelli, nel corso dell’ultimo weekend di questo mese, dal 29 al 31 luglio.

 

Le parole dei protagonisti

Nicola Campedelli: “Sono contentissimo per questa vittoria, è stata una gara di gruppo fantastica con davvero tanti sorpassi. Nell’ultimo giro ho cercato di recuperare il più possibile su Rovelli; sapevo di averne di più negli ultimi due settori e sono riuscito a mettere in atto la mia strategia, superando con la scia sul rettilineo poco prima del traguardo! Devo ringraziare Roberto e tutta la squadra per la grande moto e l’enorme lavoro svolto in questo weekend, abbiamo dato il massimo e portare a casa questa vittoria è un’emozione enorme!”

Stefano Fellegara: “Nella gara della Pirelli 600 sono riuscito ad incrementare il ritmo nel corso dei giri, sapevo che non sarebbe stato facile e nel momento in cui ho avuto una migliore confidenza con la moto avevo ormai perso il gruppo davanti, concludendo primo di categoria e quattordicesimo assoluto. Nella Yamaha R7 Cup invece, sono riuscito a rimontare alcune posizioni dalla ventiduesima casella in griglia di partenza concludendo quindicesimo, arrivando in volata con l’avversario davanti a me che mi ha preceduto di solo 1 millesimo! Nel corso di questo weekend mi sono comunque divertito e ho trovato un bell’ambiente; un grazie speciale a Roberto Adami per questa opportunità!”

Roberto Adami (Team Manager): “Oggi abbiamo conquistato una vittoria incredibile! Abbiamo lavorato molto nel corso di questo weekend per trovare il miglior setup possibile, e immaginando una gara di gruppo, ci siamo presi qualche rischio per avere più vantaggio possibile in uscita dall’ultima curva prima del lungo rettilineo. Nicola è stato bravissimo, ha messo in atto una strategia perfetta e per tutta la gara ha guidato davvero bene. Anche Stefano ha fatto un’ottima prestazione, considerati i pochi km su questa moto, terminando come prima delle wild card e nella top 15, rimontando posizioni rispetto alla partenza. Ringrazio tutta la squadra per il grande impegno e un grazie speciale agli sponsor che ci hanno permesso di affrontare questo importante trofeo Yamaha, che ad inizio anno non era nei nostri programmi. Anche per me, dopo molto tempo è emozionante rivivere questo ambiente!”