Sono da poco terminate due importanti giornate di test per Team Rosso e Nero al Misano World Circuit Marco Simoncelli, le ultime prima di scendere in pista settimana prossima per le prime prove libere ufficiali. I nostri piloti hanno avuto fin da subito sensazioni positive, riuscendo a procedere con il programma di lavoro previsto nonostante i turni brevi e un clima piuttosto freddo.

Roberto Mercandelli e Kevin Zannoni in pista con la Yamaha YZF-R6 della classe CIV Supersport 600, Roberto con la moto con la nuova configurazione mentre Kevin con regolamento CIV 2021. Presente anche Maria Medvedeva con la Yamaha YZF-R3, che continua ad allenarsi per una eventuale apertura agli atleti di tutto il mondo alle gare internazionali, in modo tale da farsi trovare pronta per la stagione 2022.

Roberto Mercandelli: “Sono stati dei test positivi, abbiamo girato per ritrovare il giusto feeling in vista della prima gara qui a Misano. Siamo andati forte nonostante non fossimo ancora in completa configurazione gara, pertanto sono fiducioso e non vedo l’ora di iniziare il campionato!”

Kevin Zannoni: “Sono molto contento di come sono andati questi due giorni di test, fin da subito siamo riusciti ad essere molto veloci e competitivi. Il Team ha lavorato benissimo e abbiamo già una buona base di partenza per il primo Round di campionato a Misano, previsto per la prossima settimana. Abbiamo ancora il giovedì del weekend di gara per riuscire a sistemare le ultime cose, ma sono soddisfatto perché siamo già a buon punto! Ora testa agli ultimi allenamenti e preparativi prima di scendere nuovamente in pista. Non vedo l’ora di iniziare e ringrazio tutto il Team per il lavoro svolto, ci vediamo settimana prossima!”

Maria Medvedeva: “In queste giornate di test a Misano siamo riusciti a fare un buon lavoro, migliorando alcuni parametri nel setup rispetto al test precedente. Non è stato facile riuscire a fare un ottimo giro, ma mi ritengo soddisfatta e con la speranza di riuscire a fare la wild card nella Women’s European Cup nonostante le problematiche in atto.”

Roberto Adami (Team Manager): “Siamo soddisfatti di queste due giornate di test a Misano; con Roberto Mercandelli siamo riusciti a fare un passo in avanti con questa nuova configurazione e abbiamo acquisito dati importanti per cercare di essere competitivi fin dalla prima gara. Con Kevin Zannoni invece abbiamo portato avanti un lavoro diverso, con l’obiettivo di trovare un buon setup ed essere pronti per competere con gli avversari. Nel mentre, Masha Medvedeva continua ad allenarsi insieme a noi, in attesa di una via libera da parte della Federazione Internazionale per gli atleti russi. Siamo contenti del lavoro che siamo riusciti a svolgere e portiamo a casa feedback importanti da parte dei piloti. Tra meno di una settimana torniamo a Misano per il primo Round e sappiamo da dove ripartire. Vorrei ringraziare la squadra per il lavoro svolto e tutti gli sponsor che come sempre ci danno un grande supporto e ci permettono di portare avanti un progetto che dura da anni!”