Si conclude il terzo Round stagionale del Campionato Italiano Velocità dopo una calda domenica all’Autodromo Internazionale del Mugello. La mattina è iniziata con il Warm Up della Supersport 600 dove i piloti hanno provato le ultime modifiche in vista di Gara 2 del pomeriggio, seguito dall’unica gara del weekend per il National Trophy 600. La giornata è finita con Gara 2 della Supersport 600, dove Mercandelli e Zannoni, gli alfieri di Team Rosso e Nero, partivano come ieri dalla seconda e dodicesima casella.

 

Gara 2 Supersport 600

Kevin Zannoni conquista in Gara 2 un altro importante podio dopo quello di ieri, fondamentale per i punti della classifica campionato 600 CIV, che ora lo vede al secondo posto a soli 5 punti di distacco dal leader. Fin dal primo giro invece è stata una gara in salita per Roberto Mercandelli, che in seguito ad un contatto in curva 1 subito dopo la partenza, ha dovuto iniziare a recuperare numerose posizioni imponendo un ottimo passo gara e terminando al settimo posto. Dopo aver effettuato ben 16 sorpassi, Roberto taglia il traguardo guadagnando punti importanti e perdendo solo un punto in classifica generale rispetto a ieri, lasciando il Mugello al quarto posto generale.

Con sei gare rimanenti, è ancora tutto aperto in entrambe le classifiche campionato e, consapevoli della nostra velocità, continueremo a lavorare per puntare sempre più in alto!

 

 

Gara National Trophy 600

Dopo le qualifiche del sabato, la gara del National Trophy 600 non si è rivelata semplice per Luca Seren Rosso, che, partendo dalla diciottesima posizione, è riuscito a concludere al sedicesimo posto proprio a ridosso della zona punti, terminando a pochi decimi dalla quindicesima posizione.

 

 

Ora appuntamento al prossimo Round dal 29 al 31 luglio presso il Misano World Circuit Marco Simoncelli, con la seconda edizione della tanto attesa “Racing Night” in piena estate!

 

Le parole dei protagonisti

Kevin Zannoni: “Sono contento di aver ottenuto un altro podio dopo la gara di ieri, anche se purtroppo non è stato un weekend semplice; abbiamo preso punti importanti in vista del prossimo Round a Misano e siamo riusciti a rimediare i danni. Ringrazio tutta la squadra per avermi messo nelle migliori condizioni nonostante le difficoltà!”

Roberto Mercandelli: “Fin dall’inizio è stata una gara in salita; in seguito ad un contatto in curva 1 sono retrocesso fino alla ventitreesima posizione, dalla quale ho dovuto iniziare a rimontare riuscendo ad imporre un ottimo ritmo. Sono comunque soddisfatto del passo gara che ho avuto perché era come quello dei primi, a tratti anche più veloce, quindi probabilmente mi sarei potuto giocare il podio come ieri! Ringrazio la squadra per il grande lavoro che ha svolto e ora testa a Misano!”

Roberto Adami (Team Manager): “È stata una bella gara sia di Zannoni che di Mercandelli. Kevin ha conquistato un altro podio nonostante un weekend non semplice, fondamentale per la classifica campionato. Peccato invece per la partenza di Roberto dove ha avuto un contatto alla prima curva finendo nelle retrovie, riuscendo poi a rimontare con un ritmo come quello dei primi e a volte anche più veloce. Ha guadagnato molte posizioni ed è finito settimo dietro al suo rivale principale, quindi dopo quello che è successo possiamo essere soddisfatti. Anche questo weekend abbiamo dimostrato una buona velocità e siamo fiduciosi per Misano! Ringrazio tutti gli sponsor e la squadra per l’enorme lavoro di questo weekend!”