Si conclude il sabato del terzo Round stagionale del Campionato Italiano Velocità all’Autodromo Internazionale del Mugello, iniziato stamattina con le qualifiche e ricco di emozioni e battaglie in pista fino alla fine della giornata.

Gara 1 Supersport 600
Una gara che, dopo la movimentata Qualifica 2 di stamattina, ci ha visto partire in seconda posizione di entrambe le categorie con Roberto Mercandelli e Kevin Zannoni. Durante la partenza, Roberto si è messo subito davanti alla prima curva ed è restato sempre nel gruppo di lotta per la vittoria, riuscendo dopo qualche giro a imporre un ritmo infernale per ricucire il distacco dalla prima posizione, occupata dalla Wild Card mondiale Lorenzo Baldassarri. Roberto ha mantenuto la seconda posizione fino al traguardo, preferendo non prendere ulteriori rischi e conquistando un podio molto importante per la classifica campionato, guadagnando 10 punti importanti rispetto all’attuale leader. Kevin Zannoni invece, dopo alcune difficoltà avute nel corso di questo weekend, conquista per pochi millesimi e proprio sotto la bandiera a scacchi un’importante seconda posizione di categoria.

Qualifiche National Trophy 600
L’ultimo turno della giornata è stata la Qualifica 2 del National Trophy 600, che ha visto Luca Seren Rosso migliorare di ben mezzo secondo il suo tempo rispetto alla sessione mattutina, terminando così in diciottesima posizione in 1.59.095. Non presente invece Andrea Guzzon, infortunato in seguito all’incidente di ieri e al quale auguriamo una pronta guarigione.
Appuntamento a domani alle ore 11:40 con la Gara del National Trophy 600 e alle 17:15 per Gara 2 della Supersport 600.

Le parole dei protagonisti

Roberto Mercandelli: “Sono molto soddisfatto della gara, è stata davvero intensa e sono contento del passo gara che ho avuto nel ricucire il distacco dalla prima posizione. Verso fine gara ho preferito non prendere ulteriori rischi e accontentarmi di questo podio, molto importante per noi in ottica campionato. Era un mese mezzo che non salivo in moto, dall’ultima gara a Vallelunga, nel mentre ho dovuto fare un’operazione all’avambraccio che sta reagendo bene e non mi sta creando problemi. Non posso fare altro che essere felice dopo questo risultato; ora pensiamo a domani perché c’è Gara 2 che ci aspetta!”

Kevin Zannoni: “Dopo la gara di oggi posso essere contento per i punti e per il campionato, meno del risultato perché è da inizio weekend che stiamo faticando nel trovare il setup perfetto. Questo mi sprona per lavorare ancora di più insieme al Team in vista di domani, dove spero di sentirmi più a mio agio in moto e di ottenere un risultato migliore.”

Roberto Adami (Team Manager): ”Oggi è stata una giornata importante; durante Gara 1 della Supersport 600, Roberto ha corso in modo davvero intelligente pensando al campionato, dimostrando di avere una grande velocità ma senza prendersi più rischi del dovuto contro la Wild Card mondiale Lorenzo Baldassarri, guadagnando così punti in classifica rispetto ai piloti davanti. Magari se non fosse stata Wild Card avrebbe rischiato di più, ma guardando al risultato di oggi siamo contenti. Un buon secondo posto di categoria 600 CIV per Kevin, punti importanti per il campionato in seguito ad alcune difficoltà da inizio weekend per via delle alte temperature, molto diverse rispetto a quelle dei test. Durante il Warm Up di domattina abbiamo in programma di fare alcune modifiche e speriamo di migliorare in vista di Gara 2 di domani pomeriggio! Un grazie speciale agli sponsor per il supporto e alla squadra per il lavoro svolto fino ad adesso.”