Si conclude il Round 2 del Campionato Italiano Velocità all’Autodromo “Piero Taruffi” di Vallelunga. Fin dall’inizio si è rivelato un weekend non semplice per via delle complicate e imprevedibili condizioni meteo, con diversi turni svolti in condizioni miste.

 

Gara 2 Supersport 600

Dopo la difficile Gara 1 del sabato, Team Rosso e Nero conquista un doppio podio nelle rispettive classifiche di categoria; Roberto Mercandelli è stato protagonista di una gara combattuta, riuscendo a dettare un veloce passo gara compiendo diversi giri in testa e firmando anche il giro veloce. In seguito alla battaglia degli ultimi giri, Roberto conclude la gara al terzo posto, un podio che ripaga il duro lavoro di tutto il Team dopo l’incidente di ieri. Kevin Zannoni invece ha dovuto compiere una gara in rimonta dopo una partenza difficile, sorpassando diversi piloti nel corso dei 16 giri di gara e terminando al decimo posto in classifica generale e sul secondo gradino del podio 600 CIV. Lasciamo Vallelunga al quarto posto in classifica Team, al secondo posto con Zannoni nella 600 CIV a pari merito col primo e in sesta posizione con Mercandelli nella Supersport Next Generation.

 

 

Gara National Trophy 600

Volge al termine anche il secondo weekend di gara del National Trophy 600: in gara Andrea Guzzon e Luca Seren Rosso hanno rimontato alcune posizioni rispetto alla loro casella in griglia di partenza riuscendo entrambi a concludere in zona punti, rispettivamente dodicesimo e quindicesimo.

Non ci resta che aspettare il prossimo appuntamento del CIV all’Autodromo Internazionale del Mugello dal 17 al 19 giugno.

Le parole dei protagonisti

Roberto Mercandelli (P3, SS&SSNG): “Sono contento per aver conquistato questo podio, dopo gli ultimi giorni complicati oggi era necessario fare un buon risultato. Con la moto mi sono trovato molto bene, riuscivo ad essere veloce e infatti ho avuto un buon passo gara e ho firmato anche il giro veloce. Peccato per gli ultimi giri dove ho avuto qualche difficoltà, altrimenti mi sarei giocato la vittoria fino al traguardo. Ora testa al terzo Round sul circuito del Mugello, insieme al Team cercherò di ottenere un risultato ancora migliore per poter guadagnare punti importanti. Un grazie a tutta la squadra per il duro lavoro, continuiamo a lavorare al massimo delle nostre forze!”

Kevin Zannoni (P2, 600 CIV): “È stata una gara difficile, non mi sentivo al 100% a mio agio con la moto ma ho fatto il possibile per portare a casa un buon risultato. Anche oggi sono riuscito a concludere in seconda posizione e sono soddisfatto per aver conquistato punti importanti per il campionato. Nelle prossime gare sistemeremo meglio alcune cose per essere nuovamente in grado di lottare per la vittoria. Un grazie speciale al Team e alle persone che mi supportano, ci vediamo al Mugello!”

Roberto Adami (Team Manager): “Il Round 2 a Vallelunga è stato un weekend di gara molto movimentato, abbiamo avuto delle difficoltà in più rispetto a Misano anche per via delle cadute degli ultimi giorni, fortunatamente senza conseguenze. Tutta la squadra ha svolto un grande lavoro, i meccanici si sono dovuti concentrare a 360 gradi per mettere a posto le moto e far gareggiare alle massime prestazioni i nostri piloti. Roberto Mercandelli ha fatto un’ottima gara dopo il brutto incidente di ieri, è riuscito a reagire bene ed è stato sempre nel gruppo di testa dimostrando una buona velocità. Con Kevin Zannoni abbiamo fatto alcune modifiche nel setup riuscendo a migliorarlo dopo la giornata di ieri; adesso siamo in testa al campionato 600 CIV a pari punti, continuiamo a dare il massimo senza mai mollare perché la stagione è ancora lunga. Ringrazio i meccanici per tutto quello che hanno fatto in questi giorni, i piloti che hanno portato a casa il massimo nonostante le condizioni difficili e ovviamente tutti gli sponsor che sono sempre parte fondamentale di questo progetto!”

(Foto Gorini’s Photos)