Dopo una prima giornata di gare dove Team Rosso e Nero ha visto Filippo Fuligni chiudere in 5° posizione ed Emanuele Tonassi sfiorare la zona punti, in Gara 2 la squadra di Roverbella è riuscita a centrare punti importanti con entrambi i piloti.

La domenica è iniziata con l’unica gara in programma prevista per il National Trophy 600, dove il nostro Luca Seren Rosso è stato protagonista di una solida prestazione nella quale ha recuperato ben 8 posizioni chiudendo in 14° piazza, riuscendo così a centrare la top 15 in un weekend dove ha progredito giorno dopo giorno.

Alle 17:15 è stato poi il momento della Supersport 600 in cui Filippo Fuligni ed Emanuele Tonassi si sono fatti valere lottando contro le alte temperature e rivali agguerriti per tutti i 16 giri di corsa, riuscendo a portare a casa dei risultati importanti.

Filazzi è stato autore di un’ottima partenza con la quale si è portato immediatamente in top 5, ma il rientro della wild card Philipp Oettl ha parzialmente interrotto la corsa di Filippo, che ha cercato di rimanere agganciato al pilota di Puccetti.

Fuligni si è ritrovato in lotta così per la top 4 contro Davide Stirpe e Massimo Roccoli, ma un piccolo lungo mentre si trovava in lotta con il pilota numero 63 gli ha impedito di potersela giocare fino alla fine, rimanendo così in 6° posizione fino alla bandiera a scacchi.

Emanuele Tonassi è riuscito invece nonostante una gara davvero difficile a livello fisico a conquistare i suoi primi punti nel Campionato Italiano Velocità, terminando in 14° posizione. Un’iniziezione di fiducia importante per il pilota numero 11, che potrà affrontare i prossimi appuntamenti consapevole di poter ripetere queste prestazioni.

Filippo Fuligni è parzialmente soddisfatto di Gara 2: “Rispetto a ieri, nel warmup pensavo di avere trovato qualcosa che poteva aiutarmi in gara. Ho fatto un’ottima partenza e sono stato quarto fino a 6 giri dalla fine, quando ho fatot un errore alla quercia che mi ha fatto finire in 6° posizione. Sono contento tutto sommato, ci prepariamo per Imola e siamo carichi: cercheremo di aggrappare il podio con i denti!”

Emanuele Tonassi ha commentato così i suoi primi due punti in campionato: “È andata più o meno come ieri, ma ho provato a rimanere attaccato agli altri fin dal primo giro. Ho notato da subito che facevo molta fatica e cercato di usare la gara per migliorare il mio tempo, utilizzando tutti i 16 giri per accumulare esperienza e guidare al meglio la 600. I primi due punti in campionato mi danno fiducia, adesso lavoreremo per migliorare e farci trovare pronti per il prossimo appuntamento!”

Questo il commento del team manager Roberto Adami al termine del weekend: “Il fine settimana è stato molto positivo a livello tecnico, la moto è stata sempre tra le 5 più veloci. È stato un weekend complicato anche a livello fisico viste le alte temperature, Emanuele ha un po’ sofferto questo aspetto. Come primo anno di esperienza sia a livello di 600 che di ritorno alle competizioni deve accumulare chilometri e sfruttare di più il motore della 600. Per Filippo sono state due ottime gare, peccato per l’errore che lo ha escluso nella lotta per i primi. Ha mantenuto poi la 6° posizione, davanti a lui sono arrivati piloti di ottimo livello. Siamo consapevoli che possiamo migliorare e lottare per il podio. Ringraziamo tutti gli sponsor che ci stanno sostenendo, andremo ad Imola carichi per fare un grande weekend, ma nel frattempo non escludiamo altre sorprese”

Il prossimo appuntamento adesso sarà ad Imola nella prima settimana di settembre, ma prima ci sarà la Coppa Italia Velocità al Mugello ad Agosto e un mese pieno di sorprese!