Sul tracciato dell’Autodromo Enzo e Dino Ferrari si è svolta gara 1 del sabato della Supersport 600 dell’ELF CIV 2019: il ritorno in pista del campionato ha portato al team buoni risultati con un Kevin Manfredi in grande forma che sfiora il podio per 0.77 dal leader, mentre Fuligni si guadagna alcuni punti favorevoli per il campionato con un buon dodicesimo posto; ventisettesimo Seren Rosso, che segna un 1’59.604 come miglior giro di gara

Il Team Rosso e Nero, accompagnato dai fisioterapisti di Eom Italia, ha visto scendere in pista al mattino i suoi tre alfieri Kevin, Filippo e Luca, per una qualifica dettata dal caldo torrido che ha messo a dura prova la tenuta delle gomme. Manfredi, riuscendo a portare a casa un 1’53.43 al quarto giro, ha guadagnato una terza fila in ottava posizione della griglia di partenza. Scattato al semaforo verde tra i primi, il pilota spezzino ha martellato i dodici giri di gara progredendo fino al gruppetto di testa fino alla bandiera a scacchi, dove è transitato in quarta posizione al seguito dei suoi avversari per soli pochi centesimi. Il “cinghiale volante” ha dunque ottenuto tredici punti che lo portano nella classifica provvisoria del campionato sul terzo gradino del podio provvisorio del campionato.

Un sabato di spessore anche per il pilota pesarese Fuligni, che lo ha visto durante la mattinata guadagnare piede nelle qualifiche e classificarsi in quindicesima posizione per la partenza della gara 1. Eguagliate le performance anche nel pomeriggio, dove “Filazzi” si è dimostrato veloce e capace di tenere testa ad un ritmo di gara costante, concretizzando la giornata con una dodicesima posizione al passaggio sotto la bandiera a scacchi. Sono quattro i punti che Filippo porta a casa a favore del campionato, che lo vede ora in undicesima casella della classifica generale.

Migliorano le prestazioni del torinese Seren Rosso, che nella sua pista preferita, nonostante la qualifica non proprio fortunata, riesce a classificarsi in ventisettesima posizione nonostante le difficoltà fisiche a causa del caldo intenso.

Le parole a caldo dei piloti al termine della gara:

-Filippo Fuligni: “La qualifica è stata un pò complicata, in gara invece sono andato meglio. Sono riuscito a scattare molto bene alla partenza, poi ho avuto un crollo circa al sesto giro per colpa di un dolore intenso al braccio sinistro. Ho perso alcune posizioni negli ultimi due giri, peccato perchè potevo rientrare nei primi dieci. Imola è la pista più difficile del campionato per quanto mi riguarda quindi mi ritengo parzialmente soddisfatto. Ora pensiamo alla gara di domani per migliorarci costantemente.”

-Kevin Manfredi: “Oggi purtroppo ci dobbiamo accontentare di un quarto posto a causa di un piccolo problema tecnico. Siamo comunque positivi per domani e speriamo di fare meglio. Abbiamo portato a casa punti importanti per la nostra classifica.”

Un ringraziamento dovuto del Team Manager a tutta la squadra per il lavoro svolto con costanza ed impegno e a tutti gli sponsor che hanno permesso di raggiungere risultati importanti.

Vi ricordiamo che anche domani potrete seguire in diretta gara 2 della Supersport 600 alle ore 17 sul sito di Elevensports.it o in streaming live sulla pagina Facebook del Campionato Italiano Velocità.